Studi di settore e sperimentazioni internazionali dimostrano come maggiore produzione e consumo di cultura assicurano crescita e consolidamento a quelle imprese che sappiano valorizzare il capitale intellettuale, promuovendo conoscenza, cultura d’innovazione e riscoperta delle tradizioni. Parliamo di quelle imprese in grado promuovere nel lungo termine il “miglioramento della qualità della vita”, innescando maggiore attrattiva dei territori e innovazione del sistema produttivo, con nuovi posti di lavoro ad alta intensità di capitale umano.
In questo quadro la Società Agraria Bgreen ha dato vita alla Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea, istituita nel 2003 come espressione di una filosofia imprenditoriale che considera la valorizzazione della creatività contemporanea un requisito necessario per il pieno assolvimento della funzione sociale dell’impresa, al proprio interno e verso il contesto di riferimento. Con questo progetto la Bgreen ha voluto costituire innanzitutto un luogo di riconferma e innovazione della figura dell’imprenditore, attore del progresso sociale e del miglioramento della qualità del contesto in cui agisce. La proposta culturale della Fondazione, in sinergia con manager, docenti, professionisti, artisti, intellettuali ed associazioni, è il motore di una serie di eventi culturali racchiusi in un articolato programma di comunicazione che valorizza e promuove l’intero territorio regionale. Infatti, i progetti promossi dalla Fondazione, sostenuti in sinergia da enti pubblici e privati, territoriali ed europei, sono pensati a vantaggio di tutta la società, in virtù di un complementare vantaggio atteso, sia in termini di reputazione aziendale e imprenditoriale, sia per la possibilità di mettere a frutto l’enorme patrimonio umano, culturale, storico, architettonico ed ambientale della regione Basilicata.

Considerando l’Arte come rigenerazione della vita comunitaria, la Fondazione SoutHeritage scaturisce dal prioritario intento della Bgreen di coinvolgere operativamente ed emotivamente il suo staff e i cittadini attraverso il linguaggio trasversale dell’espressione artistica, promuovendo l’analisi ed il racconto del territorio lucano interpretato con la collaborazione diretta con i maggiori artisti, italiani e non, di livello internazionale. La Fondazione è essenzialmente la costruzione di un luogo di relazione tra territorio, cittadini, impresa e arte, ovvero, essa è volta ad innescare un feedback comunicativo tra i molteplici attori sociali con il supporto mediatico dell’arte. Perseguendo molteplici obiettivi culturali e sociali, essa è portatrice di diversi benefici attesi da tutti gli ambiti coinvolti come impresa, società di riferimento e mondo dell’arte; essa implica un impegno etico da parte dei promotori e degli enti coinvolti, che diventa cruciale in un momento storico caratterizzato da una profonda messa in discussione di tutto il sistema di valori della società.

La Fondazione SoutHeritage, nasce dunque dalla convinzione che più cultura nella società, come nei processi di produzione aziendale, sia utile per il progresso sociale con la determinazione di un maggiore senso civico dei singoli individui. Infatti il progetto artistico sottende a valori universali di impegno sociale e onestà intellettuale, così come la divulgazione dei risultati della ricerca artistica genera flessibilità mentale, demolisce stereotipi culturali e preconcetti e apre la strada a tutto ciò che è nuovo o semplicemente diverso, creando un ambiente fertile al cambiamento.

Grazie ai progetti culturali promossi, tra gli obbiettivi della Fondazione c’è quello di:

www.southeritage.it


home